Seleziona una pagina

Kung-Fu

L’arte marziale tradizionale cinese.

Kung-Fu

Kung Fu – questo è il nome più comune per un complesso di movimenti volti a migliorare il benessere e aumentare il livello di protezione. Questo termine significa “fatto con grande abilità” e può essere usato in modi diversi.

In Cina ci sono stati termini speciali per descrivere queste azioni e per la loro designazione; I cinesi usavano spesso altre espressioni, come Wu o Wu-Shu per riferirsi all’arte marziale, Kuo-Shu per riferirsi all’arte nazionale, Chung Kuo Chang per il pugilato cinese, Quan Shu per riferirsi all’arte del pugno e Quan Fa per il combattimento corpo a corpo.

Le arti marziali cinesi sono classificate in due grandi gruppi:

Wai-chia (stili esterni) si distinguono per le loro azioni di carattere veloce e forte. Il principale rappresentante dello stile esterno è il classico Shaolin del nord della Cina.

Nei-Chia (stili interni) sono caratterizzati da movimenti lisci ed estremamente acuti volti a migliorare la circolazione dell’energia interna. Il più famoso è Tai Chi Chan.